Cantautore si nasce o si diventa? - Associazione Sicut Lilium

giovedì 21 aprile / 26 maggio 2016
ore 18:30-19:30
Beinette, Piccola Scuola di Musica

Locandina - Cantautore si nasce o si diventa?

scarica la locandina in .pdf
scarica il pieghevole illustrativo

scarica il modulo di Iscrizione

Laura Vertamy, trainer

 

Cos’è:
Un percorso di 6 INCONTRI primaverili fra pensiero parola e musica… per cantare e suonare ciò che vorremmo dire.

Quando:
dal 21 aprile al 26 maggio; al Giovedì, ore 18:30-19:30

Utenza:
Rivolto a adulti e ragazzi, dai 15 anni in su, con voglia di parlare di cosa il “dentro” ci racconta…

Materiale utile
Meglio se già si maneggia uno strumento… ritmico, musicale, di giocoleria o di prestigiazione, ma non è indispensabile; il lavoro verterà soprattutto sull’utilizzo del corpo del volto e della voce pura, l’utilizzo corretto della dizione e una vocalità intesa come mezzo teatrale ed espressivo, oltreché strettamente musicale.
Vestiti comodi e testi/musiche di eventuali letture amate, film apprezzati, ecc… per cui ci siamo commossi, scritture interrotte o semi partorite, poesie e scritti propri o altrui vecchi e nuovi…

Metodologia
Abbino il lavoro sul corpo e su dizione-vocalità più tecnicamente guidato, a lavori più spontanei individuali o di gruppo per la manifestazione delle emozioni, la verifica della loro possibile teatralità e utilizzo in ambito espressivo-drammatico, lavori più intimi sulle energie del viso e per far confluire nella voce e nel respiro la drammaticità del quotidiano.
Accenni sull’aspetto più tecnico della conduzione dello spazio artistico e del booking di un gruppo.

Fonti
Per una lettura eventuale preventiva di qualche fonte, mi rifaccio alla metodologia musicale Kodaly per l’aspetto musicale-imitativo, sul teatro reale di Peter Brook, ma soprattutto sull’esempio concreto di grandi maestri come Diana Torto per la vocalità e Tony Bungaro per l’espressione e il training teatrale-emozionale.

Numeri
Il corso partirà con una presenza minima di 4 persone e non superiore a 10, per una disponibilità di lavoro di squadra accurato, intimo e non caotico, che agevoli e valorizzi l’espressione di ciascuno e un lavoro anche a tratti individuale.
In caso di maggiori iscrizioni divideremo le persone in più gruppi, agevolando magari un criterio di vicinanza di età, più che altro per  le naturali maggiori affinità d’interesse e tematiche delle canzoni e dei testi.

Costo
Il corso, articolato nei 6 incontri di 1 ora, è riservato ai soci dell’Associazione Sicut Lilium. E’ possibile associarsi in qualunque momento versando la quota associativa.
N.B.:Gli iscritti alla «Piccola Scuola di Musica» di Beinette sono già soci dell’associazione Sicut Lilium, pertanto non saranno tenuti a versare la quota associativa di €20.

Quota Associativa: € 20
Quota Corso: € 50


Iscrizioni

 

Scarica il Modulo di Iscrizione ed invialo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via Whatsapp (fotografia) al numero 348.3128400 o spediscilo a:

Ass. Sicut Lilium
presso Livio Cavallo
via Circonvallazione, 30
12081 Beinette (CN)

 

Per Contatti:
Segreteria (Cristina Ferrero): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
Direzione (Livio Cavallo): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell: 348.3128400 - tel: 0171.384482


Scarica il pieghevole illustrativo del corso.

 

Pieghevole Corso "Cantautore si nasce o si diventa?" (lato-1)

Pieghevole Corso "Cantautore si nasce o si diventa?" (lato-2)


 

Laura Vertamy, si è diplomata in violoncello nel 2001, presso il Conservatorio Musicale “F. Ghedini” di Cuneo, sotto la guida della Prof.ssa Paola Mosca.
Ha collaborato con numerose orchestre e formazioni cameristiche, fra cui la “Camerata strumentale della città di Savona”, con cui ha suonato in Italia e in Germania, l’ “Orchestra dell’Università di Torino” e l’ “Orchestra dei Filarmonici di Torino”.
Si è perfezionata con i Maestri Noferini e Caramia.
E’ stata selezionata come orchestrale per i corsi di Perfezionamento e Qualificazione delle città di Genova (c/o Conservatorio Statale “N. Paganini”, con cui ho suonato in Italia e in Germania), di Saluzzo (Scuola di Alto Perfezionamento) e di Lanciano (“Associazione F. Fenaroli”).

Ha collaborato con l’Orchestra “B.Bruni” di Cuneo con l’ottetto di violoncelli della stessa, con cui ha eseguito i Bachiana Brasileiras di Villa-Lobos, collaborando ad una incisione dell’opera nella cattedrale di Monaco di Montecarlo.
Dal 2002 al 2005 ha svolto un’intensa attività cameristica col trio “Mir”, classificandosi quarta alle premiazioni del Concorso cameristico della città di Racconigi dell’anno 2003-2004.
Si è perfezionata in musica contemporanea ed elettronica con Elliott Sharp nell’autunno 2008, presso il Conservatorio “F. Ghedini” di Cuneo.
Ha insegnato a Torino presso il “Laboratorio della voce” e per l’associazione “Cantascuola”, specializzandosi nella metodologia didattica infantile Goitre e Kodaly.
Dal 2007 è docente di violoncello e propedeutica musicale per bambini presso alcune scuole civiche della provincia, e dal 2009 per alcuni corsi e progetti dell’Orchestra B. Bruni di Cuneo nelle scuole medie ed elementari.

Da alcuni anni sperimenta l’utilizzo del violoncello, e in generale degli archi, nel contesto della musica rock ed etnica:

  • “Endura”, Umbria Jazz 2004, collabora all’arrangiamento del progetto Bleu
  • “La culla”, finali piemontesi di Arezzo Wave 2004
  • “Marlevar”, nell’omonimo quartetto d’archi, con cui ha lavorato ad una registrazione per Radio Milano Popolare, e con cui nell’estate 2008 ha partecipato al Festival Internazionale di musica e danza di Martigues, Marsiglia)
  • “The strenuous mood”, collaborazione con Adam Di Angelo, in arte “Fingernail”, per l’esecuzione dal vivo e la prima incisione originale della sua suite per elettronica e archi.
  • Il periodo dicembre-marzo 2007 la vede in tournée come violoncellista col cantautore Christian Rainer, in palco al Rolling Stone di Milano a fianco di Andy dei Bluvertigo, per l’etichetta Komart di Campobasso.
  • Si perfeziona in dizione ed espressione teatrale all’accademia G. Toselli di Cuneo (1990) e con Tony Bungaro (2008), e in canto jazz e improvvisazione sotto la guida di Cinzia Spata, (2011) e Diana Torto (2012).

Dal 2005 è cantautrice, col progetto LIZZIWEIL (www.myspace.com/lizziweil, e www.facebook.com/lizziweil) di cui è voce e chitarra e di cui cura la regia e la creazione musicale.